Appalti

L'affidamento diretto «mediato» non è una procedura negoziata ed è utilizzabile anche nel periodo emergenziale

di Stefano Usai

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

La giurisprudenza recente ha sottolinenato l'importanza del confronto tra preventivi/operatori economici

La riscrittura delle procedure semplificate emergenziali, con la legge 108/2021, ha reso sostanzialmente inutilizzabili le fattispecie codicistiche dell'affidamento diretto di cui alla lettera a), comma 2 dell'articolo 36 (consentito solo infra 40mila euro mentre le fattispecie emergenziali lo consentono infra 139mila euro, per beni e servizi, e infra 150mila euro per lavori) ma ha reso, evidentemente, inutilizzabili anche le procedure negoziate di cui alle lettere c) e c-bis) del comma appena citato...