Personale

Nuove assunzioni, indice di rigidità della spesa per valutare la sostenibilità finanziaria nel tempo

di Corrado Mancini

In breve

La quantificazione della capacità assunzionale va rapportata con la capacità dell'ente di garantire il permanere dell'equilibrio pluriennale di bilancio

La rivoluzione nel calcolo della capacità di assumere dei Comuni introduce un nuovo sistema fondato su una logica differente rispetto al regime del turn over. Le limitazioni quantitative parametrizzate alle cessazioni sono sostituite dalla «sostenibilità finanziaria». La sostenibilità va ricercata, in primo luogo, nel rapporto tra la spesa di personale e le entrate correnti al netto del Fondo crediti dubbia esigibilità. Il dato viene rilevato, per certezza e consistenza, dai rendiconti approvati, ...