Appalti

Gare, l' importo difforme dai prezzari regionali non determina la responsabilità precontrattuale della Pa

di Dario Immordino

In breve

Lo precisa il Consiglio di Stato che chiarisce anche come l'impresa aggiudicataria non possa lamentare l'impossibilità di eseguire l'opera per mancanza di redditività dell'appalto

L'adozione di prezzi dei beni, lavori o servizi oggetto di appalto non determinati secondo le regole imposte dall'art. 23 del Codice dei contratti pubblici non è, di per sé, fonte di responsabilità precontrattuale della Pa, e di conseguenza, anche nel caso in cui tale importo dovesse rivelarsi non remunerativo, deve ritenersi ingiustificato il rifiuto dell'aggiudicatario di stipulare il contratto e allo stesso non è dovuto il risarcimento del danno subito per aver preso parte alla procedura di gara...