Fisco e contabilità

Sì al nuovo debito durante il piano di riequilibrio finanziario ma nel rispetto dei vincoli

di Ciro D'Aries e Alberto Ventura

In breve

L'ulteriore indebitamento è una scelta gestionale dell'ente legittimamente percorribile alle condizioni previste dalle norme

Il ricorso all'indebitamento finanziario da parte della Pa, sia nei casi ordinari che nell'ambito dell'adozione del piano di riequilibrio finanziario, deve sottostare al necessario rispetto dei vincoli e dei principi di finanza pubblica diretti ad assicurare una corretta e sana gestione economico-finanziaria e patrimoniale dell'ente. La Corte dei conti Puglia, con la deliberazione n. 84/2020, richiamando gli articoli 202, 243 bis e 243-sexies del Tuel e all'articolo 3 della legge 350/2003, ha analizzato...