Amministratori

Tpl, l'intervento della Consulta «complica» l'applicazione delle sanzioni disciplinari alle società pubbliche

di Luca Vitali

In breve

Resta aperta la questione nel merito della validità della retrocessione del dipendente che la Corte ha ritenuto inammissibile

Aderendo alla lettura da tempo consolidata della dottrina sulla misura della retrocessione, prevista dall'articolo 44, allegato A del Rd 148/1931, la Corte di cassazione, con l'ordinanza 13525/2019, aveva rimesso la questione alla Corte costituzionale sollevando molteplici e ampiamente motivati dubbi di compatibilità costituzionale della norma sanzionatoria e i diritti inviolabili dei lavoratori. E infatti la norma concede la possibilità al datore, a fini sanzionatori all'esito di un procedimento...