Urbanistica

Premio volumetrico su immobili dismessi, lo scontro Comune-Regione Lombardia finisce alla Consulta

di Mariagrazia Barletta

Il Tar rimette la norma alla corte costituzionale. Fermi i progetti di Boeri per Coima. Gli immobiliaristi di Aspesi: senza incentivi nessuna rigenerazione urbana sostenibile

Il Tar Lombardia spedisce alla Consulta la legge regionale sugli edifici abbandonati che concede un premio edificatorio fino al 25% a chi recupera immobili dismessi da almeno cinque anni. La norma, secondo i giudici, rappresenta una «violazione della potestà pianificatoria» del Comune e ha il potere di «stravolgere l'assetto del territorio». Intanto, l'incertezza sulla legittimità degli attuali e consistenti premi volumetrici mina alcuni progetti di riqualificazione, caso emblematico il ponte-serra...