Appalti

Intervento. Appalti, attenzione a non perdere la sfida dell'innovazione digitale

di Antonio Ortenzi (*)

Con il nuovo regolamento è possibile mettere a sistema una serie di opportunità mancate negli anni scorsi a partire da project management e digitalizzazione dei progetti

Siamo in un momento di gran fermento nel mondo degli appalti pubblici. Ci siamo ritrovati nella situazione di redigere l'ormai famoso regolamento in base al Dlgs 50 del 2016 e, dovuto dall'emergenza post Covid, il decreto semplificazioni. Il primo, con più di 330 articoli, tenta di mettere argine alla confusione generata con la legge sugli appalti ed ancor più dalla soft law nella selva dei decreti ministeriali e le delibere Anac mai emanate, ed il secondo cerca, a fronte di cospicui investimenti...