Personale

Incarichi dirigenziali esterni, «sì» alla clausola risolutiva del contratto in caso di soppressione della struttura

di Michele Nico

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Altra condizione è la sostanziale modifica delle competenze assegnate

In sede di incarico dirigenziale conferito dalla Pa a un soggetto esterno è legittima la clausola che prevede una condizione risolutiva al contratto di lavoro, con riferimento al caso di sopravvenuta soppressione della struttura o di sostanziale modifica delle competenze alla stessa assegnate. Tale condizione risolutiva non incorre nella fattispecie di nullità sancita dall'articolo 1418 del codice civile per le clausole negoziali di risoluzione automatica del contratto di lavoro subordinato, né dà...