Amministratori

Illeciti del Comune, non deve pagarli sempre il sindaco

di Pietro Alessio Palumbo

La responsabilità dell'organo politico di vertice si configura solo in caso di specifiche situazioni correlate alle sue attribuzioni

Non si può automaticamente ascrivere al sindaco del Comune - sebbene di modeste o piccole dimensioni - qualsiasi violazione di norme verificatasi nell'ambito di una attività dell'ente locale quando sussista comunque una precisa articolazione burocratica preposta allo svolgimento dell'attività medesima, con relativo dirigente dotato di autonomia decisionale e di spesa. Con l'ordinanza n. 19751/2022, la Corte di cassazione ha chiarito che una responsabilità dell'organo politico di vertice dell'ente...