Amministratori

Comune di Milano in affanno, pochi dividendi e fondi statali

di Sara Monaci

Da controllate e Tpl meno risorse, Palazzo Marino congela 200 milioni

Il bilancio previsionale di Milano fa fatica a chiudere. È un problema che si ripete, dopo la pandemia, anche quest’anno, e a cui adesso va aggiunto il caro energia. Palazzo Marino ovviamente condivide le difficoltà con il resto dei Comuni italiani, con la differenza però che qui sono in crescita maggiore i fabbisogni di servizi sociali per le famiglie in difficoltà e, ora, anche per l’ospitalità dei rifugiati ucraini. Minori entrate ma maggiori uscite, che al momento portano la passività teorica...