Urbanistica

Periferie tra bonus e ritardi pubblici: così quattro città rigenerano i quartieri

di Paola Pierotti

Se il Governo incentiva gli interventi edilizi privati e disciplina i tempi lunghi del Pnrr, gli enti locali fanno i conti con le difficoltà a incidere sul territorio: risorse inadeguate, Pa lenta e scarso coordinamento con chi vuole investire

(Nell'immagine il rendering di “Aria”, il progetto di Redo Sgr per il recupero dell’area ex Macello a Milano)
Rigenerazione urbana a due velocità: quella delle politiche e delle azioni del governo centrale, e quella delle città che devono fare i conti con i progetti e la customizzazione delle soluzioni. Il focus è soprattutto sulla casa, non solo come alloggio ma come servizi di prossimità. Dai territori (ascoltando le voci degli assessori freschi di mandato) l'elenco delle priorità mette in evidenza...