Imprese

Atlantia, storico addio ad Autostrade: ok dei soci all’offerta di Cdp e fondi

di Laura Galvagni

In breve

Si chiude la fase di incertezza legata al crollo del Ponte Morandi

l 9 marzo del 2000 la cordata guidata dai Benetton rilevava il controllo di Autostrade per l’Italia, comprandone il 30% dall’Iri. Ieri, 21 anni dopo, l’assemblea di Atlantia ha di fatto deliberato il ritorno della concessionaria in mani pubbliche, approvando con una maggioranza dell’86,86%, su un capitale presente pari al 70,39%, la cessione del controllo a Cdp-fondi.

La strada ormai è tracciata: il consorzio composto da Cassa, Blackstone e Macquarie rileverà l’88% di Aspi per 9,3 miliardi (cifra ...