Urbanistica

Condono, rigetto nullo se il Comune non garantisce collaborazione con i richiedenti

Con questa motivazione il Tar Lazio ha accolto il ricorso dei proprietari di un immobile

di Davide Madeddu

Nulla l’istanza che respinge la richiesta di condono se non è garantito da parte dell’amministrazione il principio di buon andamento e leale collaborazione tra cittadino e pubblici poteri. È uno dei motivi per cui il Tar di Roma, con la sentenza numero 17895/2023, ha accolto il ricorso di tre persone comproprietarie di un immobile che aveva presentato istanza di concessione in sanatoria poi respinta. La vicenda, ricostruita nella sentenza, inizia nel 1988 quando i tre comproprietari presentano istanza...