Appalti

Corte conti, quadro economico integrabile con incentivi per funzioni tecniche non previsti ma con motivazione rafforzata

di Stefano Usai

In breve

Purché ricorrano le condizioni generali e sempre che ciò non determini un aggravio di costo per la stazione appaltante

La Corte dei conti, sezione Emilia Romagna affronta, con la deliberazione n. 56/2021, una questione abbastanza frequente nella gestione degli appalti ovvero la possibilità di riconoscere gli incentivi per funzioni tecniche (articolo 113 del Codice) non previsti nel quadro economico dell'acquisizione. In particolare, il sindaco di un Comune emiliano ha posto al collegio il quesito sulla possibilità di riconoscere gli incentivi «se, per le forniture di beni e servizi, non siano stati inizialmente previsti...