Amministratori

Il legale che difende il Comune ha diritto al compenso anche senza incarico scritto

di Federico Gavioli

In breve

Il professionista aveva ampiamente documentato la propria attività con elementi ritenuti sufficienti per corrispondergli il compenso

L'avvocato che riesce a fornire elementi utili per dimostrare l'attività professionale svolta per conto del Comune ha diritto al compenso anche se non ha un incarico scritto; è quanto affermato dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 23671/2021 che ha accolto il ricorso di un legale nei confronti del Comune.

Osserva la Cassazione che a fronte...