Personale

Incarichi a contratto, a rischio gli assegni ad personam

di Elena Masini e Alberto Scheda

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Ora la Corte dei conti sarà chiamata a pronunciarsi sulla legittimità di questa indennità riconosciuta a prescindere dall'appartenenza dell'incaricato

La Corte dei conti dell'Emilia Romagna, con la deliberazione n. 271/2021 ha rimesso al Presidente della Corte dei conti la valutazione dell'opportunità di deferire alla Sezione Autonomie o alle Sezioni Riunite una interpretazione molto rilevante, ovvero «se sia esclusa in radice la possibilità di riconoscere l'indennità ad personam nel caso in cui il dipendente incaricato sia già dipendente nel perimetro della pubblica amministrazione e sia posto in aspettativa senza assegni, ma con conservazione...