Amministratori

Meno poteri al Garante se la privacy si allinea al regolamento europeo

di Dario Aquaro e Antonello Cherchi

In breve

Con il Dl Capienze uso delle informazioni personali più libero e si limita lo spazio d’azione di pareri e provvedimenti dell’Autorità

Meno vincoli sulla privacy. Le regole sulla tutela dei dati personali, nate 25 anni fa e sottoposte a vari lifting nel corso di questo quarto di secolo, stanno per subire un ulteriore rimaneggiamento. Questa volta la direzione sembra essere soprattutto una: eliminare alcuni obblighi. Obiettivo che passa anche attraverso un ridimensionamento dei poteri del Garante: si riduce lo spazio di intervento attraverso i pareri, gli si leva la possibilità di indicare con un provvedimento le cautele da seguire...