Amministratori

Migranti, Meloni ai sindaci: «Nessun disagio ulteriore nelle città»

Tra le integrazioni al decreto Sud anche l’affidamento alla Difesa del compito di redigere un piano per costruire nuove strutture

di Manuela Perrone

Per i migranti irregolari non richiedenti asilo il limite massimo di soggiorno nei centri di permanenza per il rimpatrio passa a 18 mesi (sei mesi iniziali, a cui potranno seguire proroghe trimestrali) dagli attuali tre mesi, prorogabili di 45 giorni e fino a sei mesi qualora si tratti di cittadini di Stati con cui l’Italia ha sottoscritto accordi in materia di espulsioni. Una dilatazione che non varrà per tutti, precisa Palazzo Chigi, ma soltanto nel caso sussistano esigenze specifiche, ossia «se...