Personale

Pa, concorsi unici sul portale con nuove tutele di genere

di Gianni Trovati

Ok al consiglio dei ministri sul Dpr che riforma il testo unico del 1994 e mette a regime gli interventi Pnrr. Procedura unica aperta anche agli enti locali. Anche psicologi nelle commissioni

Anche la riforma che cambia in modo strutturale i meccanismi dei concorsi pubblici taglia il traguardo del consiglio dei ministri con il via libera al Dpr che modifica il Testo unico del 1994. Il nuovo decreto mette a regime gli interventi avviati nell’ultimo anno e mezzo con il fitto reticolo normativo costruito intorno al Pnrr, e blinda quindi uno degli obiettivi cruciali del Piano con la riforma della Pa. Lo fa con un impianto snello di 14 pagine divise in due articoli: il primo riscrive il vecchio...