Amministratori

Politici locali e debiti fiscali, solo la cartella definitiva fa scattare l'incompatibilità

di Arturo Bianco

In breve

Dal Viminale limiti rigidi all’incompatibilità dei politici debitori del proprio ente

La maturazione dell’incompatibilità dei sindaci e degli altri amministratori locali in caso di presenza di un debito liquido ed esigibile nei confronti dell’ente matura a condizione che sia stata notificata la cartella di pagamento e siano decorsi i termini per la sua impugnazione o questa abbia avuto un esito negativo; oppure vi sia stata un’ingiunzione fiscale o non si sia ancora conclusa l’eventuale rateizzazione concessa dall’ente.

Sono le indicazioni fornite dal ministero dell’Interno in risposta...