Urbanistica

Professionisti e bonus casa: plusvalenze non tassabili

Il differenziale generato dalle operazioni di cessione non rientra <span style="font-family: inherit; font-size: 1.25rem;">in nessuna categoria del Tuir ma solo se non c’è prestazione professionale</span>

di Giorgio Gavelli e Giuseppe Latour

Il plusvalore generato nelle operazioni di acquisto di crediti fiscali da parte di professionisti non è tassata. Purché, però, i professionisti non abbiano partecipato ad attività riconducibili alla formazione dei crediti. L’importante conclusione arriva con l’interpello n. 472/2023, pubblicato ieri dall’agenzia delle Entrate, nel quale viene analizzato il trattamento fiscale dei differenziali lucrati in caso di acquisto di bonus edilizi. Un interpello che riprende, nella sostanza, la risposta n. ...