Personale

Pubblico impiego, la Cassazione «blinda» la parità di trattamento economico tra tempo determinato e indeterminato

di Pietro Verna

In breve

A parità di condizioni l'anzianità dei lavoratori a tempo deve comportare la stessa la progressione economica

Il personale della scuola assunto a tempo determinato ha diritto al medesimo trattamento retributivo del personale assunto a tempo indeterminato, a prescindere da qualsiasi altra disposizione normativa o contrattuale. Lo impone la clausola 4 di non discriminazione prevista dall'accordo quadro sul rapporto di lavoro a tempo determinato recepito dalla direttiva 99/70/Ce ( « i lavoratori a tempo determinato non possono essere trattati in modo meno favorevole dei lavoratori a tempo indeterminato comparabili...