Urbanistica

Scia, il Tar ferma il Comune che vuole bloccare il cantiere dopo 30 giorni

di Mauro Salerno

In breve

Illegittimo il diniego formalizzato fuori tempo massimo senza agire in autotutela con motivazioni rigorose

Il Comune non può fermare un cantiere edilizio trascorsi i 30 giorni previsti per la formazione del silenzio-assenso, senza prima attivare un'azione di autotutela, con rigorosa motivazione. Con questa argomentazione il Tar di Salerno ha accolto il ricorso del proprietario di un immobile contro il Comune che aveva negato il titolo edilizio dopo i 30 giorni prescritti dalla legge.

Nella sentenza n. 1276 depositata il primo ottobre, i giudici amministrativi ricordano anche i confini entro i quali può...