Amministratori

Salvaguardia occupazionale e know-how acquisito giustificano l'affidamento inhouse

di Michele Nico

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

Si tratta del servizio di raccolta e trasporto rifiuti gestito da una società partecipata in un Ambito di raccolta ottimale

Con la sentenza n. 65/2022, il Tar Puglia, Sezione I, si è occupato del caso costituito dall'affidamento in house del servizio di raccolta e trasporto rifiuti a favore di una società partecipata da alcuni Comuni dell'Ambito di raccolta ottimale (Aro) nella Provincia di Bari, Ambito istituito dalla Regione Puglia in ottemperanza alla legge regionale 24/2012 per realizzare la gestione unitaria del servizio di igiene ambientale.

La società in questione è stata costituita dai soci nel 2014 e nello stesso...