Notizie Bandi

A Fincantieri contratto Siot-Tal da 44,4 milioni per il Terminale Marino di Trieste

Commessa acquisita dalla controllata Fincantieri Infrastructure Opere Marittime. Coinvolti i due pontili per lo scarico delle petroliere. Completamento intervento nel 2025

di M.Fr.

L’operatore Siot-Tal, attivo sul porto di Trieste, investirà 44,4 milioni di euro per il potenziamento del Terminale Marino, affidando l’appalto a Fincantieri Infrastructure Opere Marittime (società controllata da Fincantieri Spa). Lo comunica la società in una nota spiegando che l’intervento riguarderà entrambi i pontili Siot utilizzati per l’ormeggio delle petroliere in fase di discarica e rappresenta «il singolo investimento più significativo nella storia di Siot-Tal».

L’intervento, tra le altre...