Urbanistica

Ampliamento del vano cancello: senza modifiche significative basta la Cila

La decisione del Tar Campania che boccia l’ordinanza di demolizione del Comune di Napoli

di Ivana Consolo

Per interventi di manutenzione strordinaria, si intendono tutte le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti, anche strutturali, degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino la volumetria complessiva degli edifici, e non comportino modifiche delle destinazioni di uso. Quando invece si arriva a trasformare gli organismi edilizi originari mediante un insieme sistematico di opere che possono portare ad un ...