Appalti

Semplificazioni/3. Così il cronoprogramma cambia l'organizzazione

di Alberto Barbiero

In breve

Le amministrazioni sono obbligate al rispetto di una precisa tempistica, dall'adozione della determinazione a contrarre fino all'aggiudicazione

La gestione delle procedure di affidamento di appalti di lavori, servizi e forniture con le regole derogatorie introdotte dal Decreto Semplificazioni comporta per le stazioni appaltanti un'organizzazione puntuale delle gare e delle fasi successive, per garantire un impatto immediato sul sistema economico.

Le disposizioni contenute nella bozza del decreto consentono l'utilizzo di molte deroghe rispetto al quadro di riferimento del codice dei contratti pubblici, ma obbligano le amministrazioni al...