Personale

Il Piao raddoppia i piani su personale e anticorruzione

di Tiziano Grandelli e Mirco Zamberlan

I tempi del via impongono di adottare i vecchi strumenti in attesa dei nuovi schemi

Il Dpr che elenca gli strumenti di programmazione assorbiti nel Piano integrato di attività e organizzazione (Piao) prosegue il suo cammino con il parere positivo ottenuto in sede di Conferenza Unificata (Nt+ Enti locali & edilizia del 10 febbraio). Per arrivare all’approvazione definitiva da parte del Governo, mancano però i passaggi al Consiglio di Stato e alle commissioni parlamentari.

Anche se la norma (articolo 6, comma 6 del Dl 80/2021) prevede la scadenza del 31 marzo, non tutti sono ottimisti...