Fisco e contabilità

Peculato per il titolare dell’hotel che non versa la tassa di soggiorno ante Dl Rilancio

di Annarita D'Ambrosio

Le novità del Dl Rilancio sulla tassa di soggiorno al centro della pronuncia della Cassazione 16791/2021 depositata il 3 maggio, che riguarda tutti i gestori di strutture ricettive.

I riflessi sono importarti: si ribadisce che è da intendersi di rilevanza penale il mancato versamento all’Erario - ante 2020 - delle somme ricevute a titolo di imposta di soggiorno dai clienti da parte del legale rappresentante della struttura alberghiera.

Prima di entrare nel merito, ripercorriamo le novità che il decreto...