Appalti

Semplificazioni, nessuna sanzione per chi sfora il termine di fine anno per le gare in corso

di Roberto Mangani

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Tar Marche: la scadenza del 31 dicembre 2020 fissata dal Dl 76 vale solo come sollecitazione. Il legislatore non può stabilire in via normativa la durata massima di una gara. Ma solo prevedere sanzioni se un termine viene superato

La disposizione contenuta nel Decreto semplificazioni (Dl 76/2020) che relativamente alle procedure di gara in corso alla data della sua entrata in vigore stabilisce che le stesse si debbano concludere entro il 31 dicembre 2020 indica un termine di carattere meramente sollecitatorio, non avendo il legislatore previsto alcun effetto caducante degli atti fino a quel momento posti in essere per l'ipotesi in cui il suddetto termine non venga rispettato.
Va inoltre ribadito che ai fini del rispetto del...