Urbanistica

Superbonus, cosa fare con la fattura «a zero» inviata entro dicembre e scartata

La domanda del lettore e la risposta dell’esperto

di Marco Zandonà

La domanda del lettore: Il 31 dicembre 2023 ho inviato una fattura elettronica che è stata scartata per codice fiscale errato. Ho pertanto inviato nuovamente la medesima fattura (con lo stesso numero e data) il 2 gennaio 2024. Trattandosi di una fattura per il superbonus del 110 per cento (totale a pagare pari a zero), non vale il principio di cassa, ma la data di invio al sistema di interscambio (Sdi). La fattura va quindi considerata inviata allo Sdi nell’anno 2023 (data dell’invio con scarto) ...