Appalti

Al via la multiutility del Veneto, A2A avrà il 30%, ricavi a 1,5 miliardi

Un super vertice “fisico” tra i sindaci di Verona e di Vicenza e i numeri uno delle rispettive municipalizzate, Daniele Finocchiaro e Gianfranco Vivian, ha segnato ieri una tappa chiave per la nascita della Multiutility del Veneto che, grazie all'ingresso nel capitale (con una quota di un terzo circa) e all'apporto di asset da parte di A2A, sarà da subito la quinta realtà del settore in Italia con un fatturato da 1,5 miliardi, un Ebitda stimato di 200 milioni e rilevanti progetti di crescita. Per...