Appalti

Affidamento in house, obbligo di doppia verifica sui vantaggi rispetto al mercato e sui benefici per la collettività

di Alberto Barbiero

In breve

Il Consiglio di Stato ha individuato alcuni elementi esemplificativi dei dati assunti e della loro elaborazione

Le amministrazioni che intendono affidare in house servizi pubblici o strumentali devono effettuare una doppia verifica, che deve comprendere sia il riscontro del maggior vantaggio dell'affidamento diretto rispetto al mercato sia il riconoscimento dei benefici per la collettività, avendo tuttavia massima autonomia nella scelta delle metodologie e dei percorsi per dimostrare la sussistenza di queste situazioni.

Il Consiglio di Stato, sezione IV, con la sentenza n. 7023/2021, chiarisce i profili applicativi...