Appalti

Dal 1° novembre meno limiti al subappalto (ma non sarà liberalizzazione): per le opere prevalenti resta il tetto del 50%

di Roberto Mangani

Scade la fase transitoria prevista dal Dl Semplificazioni. Cade la soglia generale, ma restano vincoli specifici ai subaffidamenti oltre a quelli che dovranno essere decisi di volta in volta dalle Pa. Cosa cambia per gli appalti già banditi o in corso

Dal 1° novembre prossimo si modifica nuovamente la disciplina del subappalto, secondo le previsioni contenute nel Decreto legge 77/2021 (convertito nella legge 198/2021), recante disposizioni dirette a facilitare l'attuazione degli investimenti contenuti nel Pnrr.
La disciplina transitoria introdotta dal richiamato Dl 77/2021, valida fino al 31 ottobre, si fonda essenzialmente sulla individuazione del limite del 50% del valore del contratto di appalto quale percentuale massima delle prestazioni che...