Progettazione

Fuksas: «Ricucire Roma da Nord a Sud: dall'Aurelia alla Romanina fino ai Castelli»

di Paola Pierotti

«Non si può lasciare abbandonato lo scheletro di Calatrava come un oggetto su cui tutti si interrogano senza conoscerne il suo destino»

Dalla Francia alla Russia fino alla Cina: Massimiliano Fuksas ha gli occhi puntati sul mondo e sui tavoli del suo studio ci sono aeroporti “spaziali”, un complesso multifunzionale nel Principato di Monaco, ma anche nuove scuole e interventi per il mondo dell’hospitality.

Oltre a ipotesi di ricerca sull’industrializzazione edilizia, e altre sull’idrogeno. Non c’è invece il parco di Bari, 70 ettari sopra il tracciato ferroviario, finanziato dal Pnrr, per il quale l’architetto fa sapere che nonostante...