Personale

La Corte Ue «apre» alla stabilizzazione dei giudici di pace

di Marco Catalano

In breve

La sentenza ha stabilito un principio astratto che il giudice di merito dovrà verificare

Un fantasma si aggira per le aule di giustizia italiane, quello della stabilizzazione dei giudici di pace. Come è noto, da pochi giorni è stata depositata la sentenza del 16 luglio 2020 nella causa C 658/18 emessa su rinvio pregiudiziale del giudice di pace di Bologna, su ricorso per decreto ingiuntivo di un giudice di pace che chiedeva il pagamento delle ferie o di relativa indennità.

L'organo europeo...