Personale

Pubblico impiego, il calcolo dei premi individuali divide dirigenti e dipendenti

di Gianluca Bertagna

In breve

Per i vertici l'incentivo va misurato sulla quota «destinata» al risultato

L’obiettivo è chiaro: puntare a valorizzare anche economicamente i dirigenti e i dipendenti che prendono le valutazioni di performance più elevate. Ci aveva già pensato la Riforma Brunetta con il Dlgs 150/2009.

Ora l’obbligo di individuare dei premi specifici è diventato realtà con il contratto nazionale del 21 maggio 2018 dei dipendenti e con quello del 17 dicembre 2020 dei dirigenti delle Funzioni Locali. Due disposizioni molto simili prevedono che in sede di contrattazione integrativa si individuino...