Appalti

Sanabile il mancato scorporo dei costi di manodopera se il modulo Mepa non ha lo spazio

di Susy Simonetti e Stefania Sorrentino

É presupposto, per l'applicazione dell'eccezione alla regola dell'automatismo espulsivo conseguente all'inadempimento dell'onere dichiarativo dei costi della manodopera nell'offerta economica, la "confusione" causata nell'offerente dal modulo standard generato dal sistema Mepa, privo del campo per l'indicazione degli stessi; legittimo è quindi il soccorso istruttorio, da parte della stazione appaltante, per regolarizzare a posteriori l'offerta presentata. Così che si è pronunciato il Tar Lazio, sezione...