Fisco e contabilità

Via libera al decreto Pnrr, 2,5 miliardi alle Città e 500 milioni ai Comuni per gli investimenti

di Gianni Trovati

In breve

Ricongiunzione gratuita per i professionisti che hanno contratti a tempo con gli enti

Le bocciature a catena dei primi programmi territoriali legati al Pnrr hanno fatto risuonare a Palazzo Chigi gli allarmi sui rischi di far inciampare il Recovery sull’incapacità progettuale degli enti locali. Ma il numeri della spesa in conto capitale dei Comuni, ribaditi ieri dalla Corte dei conti nell'audizione sul federalismo fiscale, mostrano che senza le amministrazioni locali la ripresa degli investimenti pubblici è zoppa.

Il decreto Pnrr approvato ieri prova a mettere insieme queste due esigenze...